Prenota Subito

Torriana e Montebello

  1. Torriana e Montebello
  2. Torriana e Montebello
  3. Torriana e Montebello

Su alcuni scogli di roccia tipici della Valmarecchia, che in tempi di invasioni e ostilità rappresentavano un'ottima difesa naturale, si distinguono i profili di Torriana e Montebello. Due roccaforti imprendibili che hanno visto gli splendori della Signoria dei Malatestae le battaglie aspre con i castelli e le truppe del Montefeltro.

 

Due borghi che nei secoli hanno avuto sorti diverse: Torriana si è modificata ed è divenuta il capoluogo comunale, il borgo di Montebello è rimasto praticamente intatto e il suo silenzio, durato secoli, è oggi la sua fortuna essendosi preservato come una vera isola di storia e cultura. Tanta storia, ma non solo; ci sono anche misteriose leggende, come quella del Fantasma di Azzurrina. La storia narra della giovanissima figlia di Ugolinuccio Malatesta, Guendalina che scomparve misteriosamente all'età di otto anni.

 

Si racconta che il 21 giugno 1375 durante un temporale, Azzurrina stesse giocando con una palla fatta di pezza e spaghi. La palla rotolò giù per una scala, che conduceva alla ghiacciaia e la bambina corse a recuperarla. Due soldati udirono un grido e si precipitarono a cercarla. Ma ogni tentativo di ritrovarla fu inutile. Il castello e l'intero borgo furono setacciati per giorni e giorni... Azzurrina era scomparsa, come dileguata nel nulla.

Dal 21 giugno, ogni cinque anni, nella notte del solstizio d'estate, nel Castello di Montebello appare il fantasma di Azzurrina, la si ascolta ridere o piangere e si sente la sua voce.

Offerte

Nessun offerta inserita
 

P.I 01798830400 - V.le Fiume, 1 - 47900 Rimini - T. +39 0541 26498 - F. +39 0541 378591 - Info@hotellagradisca.it
Facebook fan Page - Privacy policy - Crediti: BRG Communication